I 4 migliori plugin per Magento

Categoria: Gestione operativa
Pubblicato il: 19-07-2018

Costruire l’architettura di un sito internet - a differenza di quanto lo possa far sembrare il nostro Aranzulla di turno - è un processo complesso che richiede non solo molto tempo, ma soprattutto svariate conoscenze tecniche come ad esempio i linguaggi informatici (HTML, CSS, javaScript… solo per citarne alcuni).

Per semplificare questo iter tortuoso e costoso, sono nate le piattaforme ecommerce: degli strumenti in grado di rendere la costruzione di uno shop online alla portata di tutti, anche dei piccoli commercianti che vogliono buttarsi nel grande mare della rete con la speranza di aumentare le vendite.

 

Cerchi soluzioni per migliorare le prestazioni del tuo eCommerce?
Scopri DHL eCommerce Shipping!

 

Perché proprio Magento?

Tra le tante piattaforme - gratuite e a pagamento - una su tutte ha sbancato il web: Magento. Ormai da 10 anni sulla scena, è senza dubbio una delle piattaforme più utilizzate: secondo una ricerca condotta da AheadWorks.com, infatti, il 40% dei siti ecommerce attualmente presenti su internet si basa su questo software.

La celebrità di questa piattaforma è data dalle sue centinaia di opzioni di personalizzazione e dalla sua facilità di utilizzo che permette al rivenditore di gestire lo shop online in totale autonomia senza bisogno di supporti professionali. Dall’altro lato, essendo open source, consente una personalizzazione nei minimi dettagli… se sai come usarlo!

Magento, inoltre, è aperta ad integrazioni con API per connettere la piattaforma a qualsiasi applicazione di terze parti e apre le porte anche ai plugin con un marketplace davvero molto vario. Con i plugin è possibile espandere le funzionalità del proprio ecommerce e fornire una migliore esperienza di navigazione agli utenti: vediamo le migliori!

SLI Learning Search: l’intelligenza artificiale che comprende il search intent

Normalmente, la ricerca di prodotti su un ecommerce funziona come un Google piuttosto primitivo: digito la query e mi vengono proposti i prodotti che meglio si associano alle keyword ricercate. Ma c’è differenza tra chi cerca un item preciso o chi, invece, va a curiosare qua e là sul sito: il primo utente, infatti, è più vicino alla fase di acquisto rispetto al secondo!

Con SLI, si introduce all’interno del proprio ecommerce l’intelligenza artificiale nella search. Grazie a questo plugin è possibile migliorare la qualità dei risultati proposti agli utenti perché non ragiona più per keyword ma per search intent. Detto in modo più semplice, il sistema è in grado di comprendere l’intenzione dell’utente attraverso una lettura completa della stringa di ricerca e fornire risultati più precisi. In questo modo è più probabile chiudere la vendita!

Smart One Step Checkout: l’acquisto rapido

Step uno: metti i prodotti nel carrello. Step due: clicca sul carrello. Step 3: autenticazione, poi inserisci il metodo di pagamento, vai avanti, conferma l’indirizzo… ti è già passata la voglia di fare l’acquisto, vero?

Una volta che l’utente ha deciso di voler quel prodotto tutto per sé è necessario cogliere l’attimo e ridurre gli step necessari per portare a termine la transazione - come l’acquisto 1-click su Amazon, per intenderci. Ecco a cosa serve lo Smart One Step Checkout: un modo rapido e veloce per ottimizzare le vendite del proprio sito e migliorare la customer experience.

SEO Hub: la soluzione ideale per farci trovare sul web

Ne abbiamo già parlato in questo articolo: la SEO (Search Engine Optimization) è fondamentale per qualsiasi tipologia di sito; anche per gli shop online. Spesso e volentieri, però, i merchant non hanno tempo per averne sufficiente cura e quindi la SEO passa in secondo piano. Mai errore più grave!

Niente ottimizzazione per i motori di ricerca significa non comparire sulla SERP: questo porta ad un crollo di visite e, di conseguenza, di vendite sullo shop. Per fortuna ci viene incontro la tecnologia con SEO Hub, una soluzione all-in-one che promette di ottimizzare ed automatizzare la SEO. Tra le tante funzioni, ad esempio, troviamo la stesura automatica delle meta description che spesso fa venire un grosso crampo dello scrittore a molte persone.

Grazie alle sue funzionalità e alla sua praticità di utilizzo, SEO Hub risulta uno dei plugin più venduti sul marketplace Magento nel 2018.

Plugin DHL per l’ecommerce: la perfetta integrazione tra corriere ed ecommerce

Ultimo plugin che passiamo in rassegna è il DHL eCommerce Shipping. Con il suo costo gratuito e le tante funzionalità, permette di ottimizzare le attività di back-office e magazzino per migliorare la gestione di spedizioni e resi. Questo consente non solo di migliorare l’esperienza dell’utente ma anche del merchant che avrà la possibilità di tenere sotto controllo la situazione e di non avere ritardi nell’evasione degli ordini.

Tra le tante funzioni del plugin, troviamo la possibilità di generare etichette e la lettera di vettura in modo automatico e, allo stesso tempo, offrire al consumatore il servizio DHL On Demand Delivery, soluzione last-mile per modificare fino all'ultimo momento tempo e luogo di consegna, con tanto di tracking del pacco.

L’installazione del plugin è davvero semplice: ma, in caso di problemi anche durante la fase di utilizzo, puoi sempre contare sul supporto gratuito di DHL richiedendo una consulenza.

Richiedi una consulenza gratuita per impostare il servizio DHL sul tuo ecommerce

Esplora il nostro blog