I 5 vantaggi dell'outsourcing logistico

Categoria: Gestione operativa, Gestione strategica
Pubblicato il: 06-02-2018

Chi opera nel campo delle vendite online sa quanto possano essere delicati e importanti gli aspetti logistici per il successo di un’attività. Lo stoccaggio e la conservazione delle merci, l’organizzazione interna del magazzino, il trasporto e la distribuzione dei prodotti rappresentano i cardini attorno a cui ruotano le sorti di un’azienda di ecommerce.

In Italia, così come in molti altri paesi del mondo, è da qualche anno in forte crescita la tendenza ad affidarsi a partner esterni per la gestione della logistica. Le aziende stanno maturando la consapevolezza del fatto che rivolgersi a comprovati esperti del settore può garantire considerevoli vantaggi all’interno di un mercato sempre più competitivo.

 

Esportare oltreoceano ti preoccupa? 
Scarica il nostro EBOOK e fatti guidare passo passo! 

 

La terziarizzazione, o outsourcing logistico, consiste nell’affidarsi a un operatore esterno per portare a compimento tutte o alcune delle attività della supply chain, ossia ciò che riguarda il flusso delle merci dall’origine fino alla vendita al cliente finale. Non solo tenuta e gestione del magazzino, dunque, ma anche trasporto, distribuzione fisica delle merci e persino servizi di post-vendita.

L’outsourcing non è una semplice delega esterna dei servizi logistici, ma può rappresentare una vera e propria scelta strategica in grado di avere importanti ricadute sul livello del servizio fornito ai clienti e, dunque, sul successo dell’attività.

Ma quali sono allora i principali vantaggi dell’outsourcing logistico? Proviamo ad analizzarne alcuni.

1 - Riduzione dei costi

Affidarsi a professionisti nel campo della logistica significa fare in modo che le proprie merci entrino a far parte di un efficace sistema di razionalizzazione delle procedure, dalla catalogazione fino al trasporto, con conseguenti benefici economici. Il risparmio garantito dai procedimenti messi in atto dal partner logistico si ripercuote inevitabilmente sull’azienda committente, che dovrebbe sostenere spese ben più elevate se gestisse tutto in autonomia. Costi fissi come l’affitto di un magazzino o l’assunzione di personale addetto ai trasporti verrebbero meno, liberando risorse per altri tipi di investimenti.

2 - Sicurezza nello stoccaggio e nella conservazione delle merci

Rivolgersi ad esperti del settore vuol dire garantirsi un servizio impeccabile e su misura per la tenuta di qualunque tipo di merce, dall’abbigliamento ai prodotti alimentari. Catalogazione accurata dei prodotti, ingegnerizzazione avanzata del magazzino e soluzioni di conservazione adatte alle esigenze più disparate sono solo alcuni dei plus che può assicurare un outsourcing logistico affidato al giusto partner. Una vasta presenza di magazzini sul territorio, inoltre, contribuisce a migliorare la tempestività delle consegne.

3 - Esperienza ed affidabilità nei trasporti

Per chi gestisce un ecommerce, trasporto e consegna dei prodotti rappresentano uno degli aspetti cruciali sui quali è imperniato il successo di tutta l’attività. Delegare un partner logistico di livello significa avere a disposizione un servizio di consegna affidabile, flessibile e senza limiti, che possa operare su strada, via mare o via aerea, anche su scala internazionale. L’esperienza e la specializzazione del partner, tra l’altro, permettono all’azienda committente di non doversi preoccupare di questioni collaterali ma allo stesso tempo delicate come quelle doganali o quelle riguardanti la sicurezza delle condizioni di trasporto.

4 - Miglioramento del servizio al cliente

Conservare adeguatamente un prodotto e consegnarlo con puntualità non è sufficiente a garantire una piena customer satisfaction. Affidandosi a un partner logistico esterno è possibile assicurare in maniera agevole al cliente anche una serie di servizi divenuti ormai indispensabili nell’ambito delle vendite online, come il tracking delle spedizioni e la possibilità di ottenere un cambio gratuito del prodotto. La gestione esterna dei resi, in particolare, può togliere un grosso peso dalle spalle dell’azienda, che sarebbe altrimenti costretta a verificare e smistare ogni prodotto rientrato.

5 - Libertà di focalizzarsi sul core business

Con la tranquillità di aver affidato a un partner esperto le delicate operazioni logistiche ci saranno infine più risorse e più tempo da investire sulle principali attività aziendali. In questo modo sarà più semplice concentrarsi ad esempio sulla qualità dei prodotti forniti, sulla cura di un’efficace strategia di marketing o sulla ricerca di nuove idee per le campagne di comunicazione, senza doversi preoccupare di altri aspetti come la sicurezza degli imballaggi o la tempestività delle spedizioni.

L’outsourcing logistico, naturalmente, risulta davvero vantaggioso quando affidato a un partner di livello e dalla comprovata esperienza internazionale.

New Call-to-action

Articoli più popolari

Esplora il nostro blog
iscrizione newsletter DHL Express